Trucco per essere bellissima

Home » Esteticando » Trucco per essere bellissima
trucco per essere bellissima
Trucco per essere bellissima

 

Qual è il trucco per essere bellissima?

Prenditi del tempo per te e leggi attentamente, avrai modo di scoprirlo. Probabilmente sei arrivata qui attraverso la pagina di Esteticando perché ti è venuta curiosità di approfondire. Bene, mettiti comoda e continua a leggere.

Nonostante la parola trucco derivi da una voce provenzale antichissima il cui significato è inganno, frode, oggi a questo termine si fa risalire anche l’operazione del make up. In effetti non è a caso che tale espressione si rifaccia a qualcosa di nascosto.

Se ci rifletti i prodotti utilizzati servono proprio a mascherare quelli che possono essere discromie, difetti del viso, inestetismi etc. E non solo, grazie al trucco puoi mettere in risalto parti del tuo viso valorizzandole.

Quello del trucco per me è un universo fantastico e pieno di sorprese continue ma soprattutto ricco di colori, e io amo i colori, con i quali è possibile sperimentare continuamente.

Durante gli anni di scuola di estetica ho avuto modo di studiare le caratteristiche più importanti che riguardano tutte le forme del viso, degli occhi, del naso, la grandezza della bocca. Infatti è proprio su questi fattori che dovrai basarti prima di truccarti. Ma andiamo per ordine.

Il trucco per essere bellissima non è solo uno, anche perché ognuna di noi ha una faccia diversa, per cui ha bisogno di un trucco differente. Un make up che rende giustizia al tuo viso può essere, anzi è assolutamente inadeguato per il mio, e viceversa.

Per questo motivo voglio che tu sappia quanto è importante conoscere quale sia il modo migliore per truccarti. Se segui i miei consigli ti saranno utili per evitare di commettere l’errore di eseguire un lavoro impegnativo dall’esito sgradito. Il risultato finale è tutto.

Dopo esserti truccata devi risultare una persona nuova, dall’aspetto fresco, curato e affascinante e attenzione senza mai cadere nel volgare. Sapersi truccare non significa utilizzare un’ accozzaglia di colori senza  aver seguito dei criteri ben precisi. Ricordati di effettuare regolarmente una pulizia del viso anche fai da te, per mantenerlo sempre in perfette condizioni.

Trucco per essere bellissima: i prodotti utili e a cosa servono

Esiste un ordine d’uso ben preciso per eseguire un buon trucco. Mi raccomando prima di iniziare assicurati che la tua pelle sia perfettamente detersa e asciutta.

Ti elenco i principali prodotti per il tuo make up:

  1. crema pre-make up;
  2. correttori;
  3. fondotinta;
  4. fard;
  5. cipria;
  6. terre indiane;
  7. matita per occhi;
  8. ombretti;
  9. eyeliner;
  10. mascara;
  11. matita labbra;
  12. rossetto;
  13. lucida labbra.

 

CREMA PRE-MAKE UP 

Puoi utilizzare una qualunque crema idratante da giorno, purché sia adatta al tuo tipo di pelle. La stendi prima di truccarti perché ti aiuterà a proteggere la pelle e a rendere più omogenea la stesura del fondotinta.

CORRETTORI

L’utilizzo dei correttori è basato su di un principio fondamentale. Un correttore chiaro ingrandisce, dona maggiore luminosità, mette in evidenza, espone.Usarlo su zigomi e mascelle troppo strette, li allarga.

Stenderlo su di un mento piccolo lo rende più prominente etc. Oltretutto è ottimo per nascondere occhiaie e borse sotto gli occhi.

Il correttore scuro va usato a seconda della morfologia del viso e in zone limitate a seconda se le stesse da correggere sono ampie oppure meno estese.

FONDOTINTA

fondotinta cremoso in tre tonalità
Procurati due o più fondotinta di diverse tonalità

La tonalità del fondotinta va scelta in base al colore naturale. Personalmente utilizzo una spugnetta umida per stendere il fondotinta. Parti sempre dalla fronte per scendere su naso, guance e mento.

Se necessario spingiti anche su collo e décolleté. Durante la stesura presta attenzione all’attaccatura dei capelli e controlla bene di coprire gli angoli del naso e il mento.

Se ti dovesse capitare di avere in casa un fondotinta troppo scuro, puoi unirlo ad un po’ di crema idratante ed ottenere un tono più chiaro.

  I diversi tipi di fondotinta

  •           fondotinta liquidi: sono molto delicati e leggeri, adatti per trucchi semplici preferibilmente da giorno. Poiché contengono una base idratante attiva, escludono l’uso della crema sotto trucco;

 

  •          fondotinta cremosi: hanno una texture più densa e sono maggiormente coprenti, adatti al trucco da sera;

 

  •          fondotinta in polvere: detti anche fondocipria, sono consigliati per chi ha la pelle lucida  e escludono l’uso della cipria. Ottimi per opacizzare;

 

  •          pan-cake: simili ai fondocipria ma più coprenti e duraturi. Si applicano con una spugnetta inumidita e si asciugano in fretta senza macchiare;

 

  •          pan-stick: sono i fondotinta coprenti per eccellezza. Perfetti per chi presenta problemi di acne persistente o forti discromie. Si fissano con la cipria e sono particolarmente indicati per il trucco fotografico.

 

FARD

La scelta del fard è uguale a quella del fondotinta. Mi spiego. Devi utilizzare quello che si addice di più alla tua carnagione. Ovviamente il fard si abbina ai colori dell’ombretto.

Per fare un esempio, con un trucco dai toni del marrone non puoi abbinare un fard che va nel rosa, per evitare stonature troppo evidenti.

Abbiamo due tipi di fard:

  • in crema: si stende con le mani e nei punti giusti, secondo la forma del viso;
  • in polvere: va steso con l’ausilio di un pennello apposito con punta rotonda.

 

CIPRIA

La cipria è fondamentale per fissare il trucco. Di solito è trasparente. Va stesa su tutto il viso e poi con un pennello specifico si tolgono gli eccessi.

Attenzione a quei punti dove può maggiormente depositarsi tipo gli angoli della bocca, naso, occhi e sopracciglia. Ricordati sempre di controllare bene dopo l’applicazione.

 MATITA PER OCCHI

matite per occhi
Matite colorate occhi

La matita per occhi deve avere una punta sottile al fine di delineare il bordo di palpebre superiori e inferiori.

Si effettuano dei trattini che poi pian piano diventano linea e poi si può usare un pennellino per sfumare il tutto.

Nel caso tu sia un’amante della matita interno occhi, ti consiglio di usare una kajal per mettere in evidenza la congiuntiva inferiore.

OMBRETTI

Lo scopo è quello di mettere in risalto gli occhi e se usati bene ne correggono le linee. Il pennello da utilizzare è di tipo piatto.

tavolozza ombretti colorati
Meglio avere più colori a disposizione

Gli ombretti si dividono in due categorie: 

  1. ombretti naturali: ossia quelli più simili al colore della nostra pelle e dei nostri occhi come per esempio il grigio, il marrone, l’albicocca, il beige;
  2.  ombretti cromatici: ossia quelli che presentano colori molto accesi come verde, oro, viola, azzurro.

 

I primi vanno usati per trucchi molto più semplici e di solito durante il giorno.

Quelli cromatici invece danno un effetto di maggiore impatto quindi sono più indicati per la sera e tutte le occasioni speciali .

EYE-LINER

occhio truccato di ragazza
L’eyeliner definisce il contorno occhi

Esattamente come la matita serve per correggere l’occhio e definirlo.

Il vantaggio di usarlo sta nel fatto che ha una durata maggiore perché non sbava.

La linea va tracciata alla base delle ciglia e i colori sono svariati.

 

 

MASCARA

Il mascara può considerarsi la ciliegina sulla torta del make up agli occhi. Grazie al mascara lo sguardo si ravviva e l’espressione si intensifica.

 

mascara nero
Il mascara dona intensità allo sguardo

 

Si stende più volte in quantità moderate. Puoi metterlo sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori, è una scelta personale.

I colori più usati sono il nero, il blu e il marrone ma in commercio ce ne sono molti altri.

MATITA LABBRA

La matita per le labbra ha lo scopo di delinearle e definirle correggendole laddove fosse necessario. Il colore  si sceglie in tono col rossetto.

Solitamente un tono leggermente più scuro. Incipria la bocca e disegna la linea. Per le labbra superiori partirai dal centro verso l’esterno.

Per le labbra inferiori invece inizierai a delineare dagli angoli verso l’interno.

ROSSETTO

rossetti
Rossetti di diversi colori

Il rossetto va abbinato ai colori che abbiamo scelto per gli occhi. Va steso in piccole quantità dopo aver applicato la matita contorno labbra.

Attenzione a non uscire fuori dalla linea. Per questo consiglio sempre di stendere il rossetto con cautela così eviterai sbavature e non dovrai ripetere l’operazione.

La dimensione della bocca rappresenta un fattore molto importante rispetto a matita labbra e rossetto. Per una bocca grande o molto carnosa è consigliabile l’uso di colori più chiari e naturali.

La bocca piccola può osare con rossetti dai colori accesi. 

LUCIDALABBRA 

Il lucido per le labbra può essere steso anche senza il rossetto, a completamento di esso per donare maggiore lucidità.

Il mio consiglio è quello di stenderlo con un pennello e in piccole dosi, in quanto il lucido tende a sbavare facilmente.

E’ indicato maggiormente per le pelli molto giovani.

bocca di donna con lucido fucsia
Il lucido è indicato per le pelli giovani

 

Make up: tutto quello che ti occorre

Se il trucco è una tua passione e vuoi sperimentare o ami truccare anche le amiche, tua sorella o tua mamma, ti riporto ciò che ti occorre.

Così in qualunque caso che sia per te stessa oppure per qualcun’altro hai a tua disposizione tutto.

Le spugnette per stendere il fondotinta, io le trovo molto comode e tendo a sporcarmi meno le mani.

Ma se ti trovi meglio puoi usare le mani oppure appositi pennelli da fondotinta. Ti consiglio di procurarti una tavolozza di fondotinta compatti quindi, come abbiamo visto precedentemente insieme pan-cake e pan-stick.

Nelle tavolozze trovi tutte le tonalità che possono essereti utili, dalle più chiare alle più scure e puoi usarle anche per effettuare le correzioni sui visi irregolari. A tal proposito ti consiglio l’approfondimento del blog dedicato alle correzioni del viso.

Devi assolutamente avere un ombretto grasso o correttore color verde malva. Ti occorre per correggere tutti gli inestetismi di colore rosso che trovi sulla pelle.

Parliamo di angiomi, brufoli infiammati o couperose. La cipria non fartela mai mancare, ti fissa il trucco e lo fa durare di più. Poi dovrai procurarti altre tonalità di correttore: avorio, beige, neutro, arancio che ti occorrono a seconda dell’esigenza.

Cerca di acquistare, se puoi, almeno otto tonalità di rossetto con le rispettive matite contorno labbra. I colori più utili sono sempre quelle che riguardano le tonalità del rosso, del rosa, del fucsia e alcune tonalità di marrone e color biscotto.

Il lucidalabbra se lo preferisci. Per gli occhi assicurati di avere una tavolozza di ombretti con tutti i colori possibili, più sarà grande meglio è. In questo modo li avrai a disposizione tutti e potrai diversificare sempre il tuo trucco.

Un eye-liner e una matita kajal sono indispensabili così come almeno un mascara di colore nero.

Ma passiamo agli strumenti grazie ai quali potrai realizzare i tuoi make up favolosi.

Dei pennelli non puoi fare assolutamente a meno. Io di base ne uso otto.

Vado ad elencarteli:

  1.  per togliere l’eccesso di cipria;
  2. pennello per il fard;
  3.  per la terra;
  4.  piatto per ombretto;
  5. pennello trasversale per sfumare l’ombretto;
  6.  per eye-liner;
  7. pennello sottile per le linee delicate;
  8.  per il rossetto.

 

pennelli da trucco
Pennelli e occorrente

 

Ovviamente questi sono soltanto otto delle infinite varietà di pennelli esistenti per il trucco.

Ma se puoi acquistare almeno questi ti assicuro che usandoli realizzerai un trucco completo e bellissimo.

 

Trucco: l’ordine di applicazione dei prodotti

Per prima cosa applica la crema idratante su tutto il viso e il collo. Prendi i correttori che hai a disposizione e inizia a correggere occhiaie e discromie che vedi sul viso.

Se il viso presenta occhiaie molto scure applica il correttore chiaro in una quantità maggiore picchiettandolo con le dita. In presenza di brufoletti infiammati e quindi dal colore rosso usa il correttore verde malva per coprirli.

Passa poi alla stesura del fondotinta. Questa fase è molto particolare in quanto, come ti ho accennato nei paragrafi precedenti, va steso del colore che si avvicina di più alla carnagione del viso in questione.

Personalmente utilizzo sempre un fondotinta di un tono più chiaro rispetto alla mia pelle.

Dopo aver steso il fondotinta facendo attenzione a non tralasciare alcuna zona del viso compresi angoli del naso e della bocca, puoi passare ala base occhi.

Questo passaggio prevede l’applicazione di un ombretto neutro che appunto farà da base al resto del trucco. Per esser più chiara se hai intenzione di creare un trucco col marrone allora userai un ombretto base nei toni del beige chiaro.

Puoi applicare a questo punto il fard e subito dopo la cipria trasparente per iniziare a fissare il tutto.

Definisci le ciglia con una matita nera come ti ho spiegato prima nel paragrafo sui prodotti utili. Puoi passare agli ombretti e inizierai a colorare la base della palpebra con un colore chiaro.

Seguirà la zona più esterna dell’occhio con una tonalità abbinata alla base leggermente più scura. Infine applicherai al centro dell’occhio un punto luce che puoi creare usando un ombretto molto luminoso e sempre in armonia col resto dei colori usati.

Anche le sopracciglia vanno definite. Se hai sopracciglia particolarmente sottili puoi usare un ombretto che si avvicina al colore delle tue sopracciglia e iniziare a riempirle poco alla volta.

 

 

occhi di ragazza
Le sopracciglia si definiscono con matite o ombretti

 

 

Passa al mascara e applicalo più volte in piccole quantità per ottenere uno sguardo intenso e seducente. Ritocca il tutto con la cipria e attenta a non sporcare il lavoro eseguito fino ad ora.

Riapplica il fard e passa alla bocca. Con la matita contorno labbra crea una linea che le metta in risalto e poi riempi col rossetto che avrà una tonalità leggermente più chiara.  Se ami il lucido applicalo pure al di sopra del rossetto.

Diversamente, se non ami il rossetto puoi usare soltanto il lucidalabbra.

Hai terminato. Controlla bene sotto una luce naturale o artificiale. Ricorda che le luci artificiali tendono a modificare leggermente i colori del trucco, soprattutto se si tratta di luci fredde.

Per cui se non hai possibilità di specchiarti alla luce naturale, cerca di usare lampade a luce naturale oppure calda.

 

Make up rendilo perfetto con un ultimo segreto

Adesso conosci molti segreti su come realizzare il trucco per essere bellissima, ma voglio darti un ultimo consiglio per le occasioni speciali.

Acquista un fissatore per il make up che donerà una finitura perfetta e durevole al tuo lavoro.

Basta spruzzarne un po’ e a debita distanza su tutto il viso tassativamente ad occhi chiusi e possibilmente senza strizzarli.

Sei pronta e non ho dubbi meravigliosamente bella!