Invecchiamento cutaneo

Home » Invecchiamento cutaneo
invecchiamento cutaneo
Invecchiamento cutaneo

Ciao, oggi sono qui per parlarti di invecchiamento cutaneo delle cause, della prevenzione e dei trattamenti utili.

Probabilmente sei giunta su questo articolo tramite la pagina di Esteticando dove hai potuto leggere anche quali sono le mie principali specializzazioni nel campo dell’estetica.

L’invecchiamento cutaneo può rappresentare un argomento molto spigoloso.

Le donne di una certa età inevitabilmente si trovano ad affrontare cambiamenti nel proprio aspetto che, nella maggior parte dei casi non vengono accettati con piacere.

Il ruolo di un’estetista, in questo caso, è di fondamentale importanza. Personalmente mi sento di sensibilizzare le donne già dall’età di 25 anni.

La prevenzione per preservare il proprio eutrofismo cutaneo è tutto. In realtà la degenerazione senile della cute diventa evidente a partire dai quarant’anni.

Questo perché le fibre elastiche del derma subiscono alcune alterazioni. E il risultato è una pelle dal colorito più spento e leggermente meno compatta.

Anche lo spessore si assottiglia e l’aspetto non è più così fresco e giovanile come un tempo. Bisogna quindi correre ai ripari prima che i problemi diventino più difficili da trattare.

Invecchiamento cutaneo: cause principali

Prima di tutto è bene chiarire alcune differenze. Esiste un invecchiamento cronologico, legato all’età e un invecchiamento biologico che invece riguarda l’insieme delle degenerazioni strutturali che subisce l’organismo.

 

orologio e clessidra
L’invecchiamento è anche cronologico

 

A tal proposito è inoltre importante differenziare l’invecchiamento cutaneo intrinseco dall’invecchiamento cutaneo estrinseco. Il primo è legato principalmente all’età e a meccanismi interni non chiariti. I fattori determinanti di questo tipo di invecchiamento sono le caratteristiche anatomiche familiari e genetiche.

Quindi basta che pensi ad esempio alla forma del viso che nel caso in cui si presenta scarno e allungato, tenderà ad invecchiare più velocemente rispetto ad un viso più “in carne”. Un altro fattore che influenza l’invecchiamento intrinseco è l’attività ormonale.

Infatti i primi segni si verificano nel periodo della premenopausa e della menopausa. Si verifica un declino dello spessore cutaneo e del contenuto in collagene e acqua. In questo caso si può ricorrere a cure sostitutive estroprogestiniche.

L’invecchiamento cutaneo estrinseco invece è legato a meccanismi esterni quali lo stress. A causa dello stress si verifica un aumento di ormoni glicocorticoidi solitamente difensivi per l’organismo. Se tali ormoni aumentano eccessivamente si trasformano diventando tossici.

Anche il fumo, di cui l’elastina rappresenta il bersaglio principale, con conseguenze negative sull’idratazione e sul tono cutaneo con aumento dei radicali liberi. Le sostanze tossiche come medicinali, conservanti che affaticano gli organi emuntori ossia fegato e reni.

I danni da radiazioni UV che provocano rughe profonde e liberazione di radicali liberi molto dannosi per i fibroblasti. Le principali manifestazioni dell’elastosi senile, a livello cutaneo sono rappresentate dalle rughe. 

Invecchiamento cutaneo: tipi di rughe

 Le rughe possono essere facciali lineari dovute all’espressione mimica e quindi causate dalle contrazioni muscolari. Esse sono classiche dell’invecchiamento intrinseco e rappresentate da:

  •  linee di espressione della fronte;
  • corrugamento tra le sopracciglia;
  • zampe di gallina;
  • rughe verticali attorno alla bocca;
  • rughe orizzontali del collo.

 

Ancora le rughe facciali glifiche dovute alla normale pieghettatura cutanea e e all’esposizione ai raggi UV. Le grinze causate dalle posizioni viziate durante il sonno, che decorrono obliquamente attraverso quelle lineari.

elefante
I vari tipi di rughe

Le increspature che sono conseguenza del cedimento età-dipendente che si forma nella rete elastica profonda. Qui avviene un rilassamento cutaneo e sovrabbondanza di pelle, soprattutto in alcune specifiche zone quali braccia, cosce e fianchi.

Le pieghe naso-labiali si accentuano con l’età per la presenza di cute in eccesso che pesando cede. Altri tipici inestetismi dell’invecchiamento riferiti al photoaging, meglio conosciuto come invecchiamento attinico o dermatoeliosi, sono le cosiddette macchie senili o pigmentazioni solari.

Si presentano come chiazze rotondeggianti che diventano più scure nelle zone fotoesposte e possono sfociare in cheratosi attiniche o nei casi più gravi trasformarsi in un epitelioma

Invecchiamento cutaneo: prevenzione e consigli preziosi

Sulla base di tutte le considerazioni fatte mi sento di ribadire l’importanza della prevenzione rispetto all’invecchiamento.

Non voglio spaventarti, solo consigliarti di combatterlo iniziando con minimi sforzi e semplicissimi gesti quotidiani. Dovresti come prima cosa provare a condurre una vita sana, priva di stress, limitando il fumo, svolgendo attività fisica abbinata possibilmente ad una dieta equilibrata.

sole
Proteggi la pelle dai raggi solari

 

Mi raccomando non ti esporre mai ai raggi ultravioletti, naturali e non, senza protezione. Questo già potrebbe essere un buon inizio per contrastare il temuto invecchiamento.

 

 

I trattamenti che mi sento di proporti sono mirati soprattutto alla continua idratazione. Il motivo è molto semplice. La perdita di acqua rappresenta una delle cause fondamentali nel processo di senescenza, si può rimediare grazie all’utilizzo di specifici cosmetici. 

Quelli maggiormente indicati contengono NMF sintetici, sostanze a effetto serbatoio, lipidi simil-epidermici come i liposomi, maschere a effetto occlusivo o apparecchiature. Anche grazie a massaggi adeguati è possibile combattere l’invecchiamento.

Attraverso il massaggio si favorisce il micro circolo così come stimolare il tono muscolare attraverso appositi cosmetici, apparecchi o ginnastica facciale. Molto efficaci sono sono i trattamenti leviganti ed esfolianti con lo scopo di levigare rughe sottili.

Questi trattamenti servono anche per asportare le cellule cornee più sciupate e di stimolare la moltiplicazione cellulare attraverso maschere all’acido glicolico (15%). Anche le maschere esfolianti enzimatiche a basso contenuto di enzimi proteolitici. 

Trattamenti medici

Ai trattamenti cosmetici si possono affiancare anche quelli di competenza strettamente medica tra cui si ricordano la stimolazione del sistema immunitario.

I trattamenti ormonali grazie all’utilizzo di particolari cerotti TTS, trattamenti anti radicali liberi, revitalizzanti, leviganti e ancora trattamenti riempitivi dati dagli impianti di acido jaluronico.

In campo medico prendono piede sempre di più, e mio malgrado anche tra le giovanissime, gli interventi di chirurgia estetica  correttiva. Tra i più richiesti blefaroplastica, rinoplastica e lifting.

Il mio pensiero

Da estetista e da appassionata continuo a pensare che la vera bellezza è dentro di noi, in quanto quella esteriore, a causa dell’ivecchiamento cutaneo tende a svanire prima o poi. Voglio anche dire però che, qualora si avessero le possibilità per farlo, è importante rispettarsi sia curando la propria salute che il proprio aspetto.

Per sentirsi a proprio agio con se stesse e in mezzo agli altri non bisogna mai esagerare. Gli eccessi portano inevitabilmente a risultati che, oltre ad essere sgraditi agli occhi degli altri, spesso sono irreversibili.

Imparare a convivere con qualche difetto estetico non significa doversi rassegnare a sentirsi inadeguate.

Esiste sempre qualche accorgimento grazie al quale sarà possibile celare un piccolo inestetismo. Piuttosto metti in risalto ciò che di bello ti contraddistingue, sia esteriormente che a livello caratteriale, e vedrai che la vita ti sorriderà di più.

Mi piacerebbe sapere se l’articolo è stato di tuo gradimento. Nel caso dovessi avere qualche domanda o curiosità sull’argomento non esitare a chiedere oppure lascia anche un semplice commento qui sotto.

 

 

1 comment
  1. […] le cause dell’invecchiamento cutaneo sono di tipo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.